RIFORME E GIUSTIZIA

  • Superamento del modello regionalista e sviluppo di un sistema decentrato razionale, che salvaguardi l’unitarietà della legislazione, anche inconsiderazione del quadro ordinamentale europeo. A tal fine si ritieneutile recuperare, rimodulandoli,  i contenuti della proposta di riforma costituzionale, approvata dal Parlamento, e  sottoposta a referendum nel 2017.
  • Accountability della pubblica amministrazione: tracciabilità e trasparenza dell’ allocazione delle risorse pubbliche ( a cominciare da quelle di derivazione europea) da parte delle amministrazioni, con rendiconto annuale delle entrate e delle uscite. ( tema da condividere col tavolo fisco e PA).
  • Riorganizzazione delle competenze giurisdizionali tra magistratura ordinaria e amministrativa , oggi paradossalmente confuse o comunque irragionevoli ( basti pensare al pubblico impiego, ma anche alla materia degli appalti). Il modello proposto è’ quello francese: Giudice amministrativo sempre in presenza di pubbliche amministrazioni che esercitano poteri autoritativi, superando l’anacronistica ed inattuale divisione tra diritto soggettivo ed interesse legittimo.
  • Riforma integrale della giustizia tributaria, attraverso la istituzione di giudici tributari togati e professionali ( il 60% delle cause pendenti in cassazione , escluso il penale, sono tributarie!) e istituzione di una autorità indipendente di controllo , vigilanza e di mediazione amministrativa in riferimento alle attività dell’agenzia delle entrate e del riscossore pubblico ( anche a fini deflattivi del contenzioso giudiziario).
  • semplificazione ed accelerazione dei tempi nei processi ( oggi davanti al giudice ordinario) che vedono debitrice la pubblica amministrazione.
  • Rimodulazione delle norme penali in tema di abuso d’ufficio, traffico d’influenze, ed in generale reati contro la PA, nonché di quelli afferenti il settore urbanistico edilizio, dove si assiste ad una giurisprudenza penale schizofrenica e, spesso, priva dei rudimenti della disciplina sostanziale di riferimento amministrativa, urbanistica, ambientale, paesaggistica).